7 settembre 2016

Kutiman – 6AM (2016)

di Gianfranco Marmoro
Assemblare, incrociare stimoli e sensazioni diverse: ecco cosa si può realizzare attraverso il web se animati da una sapiente curiosità intellettuale. L'israeliano Kutiman (Ophir Kutiel) fa tutto ciò in nome di una gustosa attitudine alla musica psichedelica e alle sue derivazioni speculative.
Dopo aver dato vita a pregevoli collage di filmati amatoriali di YouTube, Kutiman riprende le file della sua avventurosa mistura di soul anni 70, afro-funk e jazz, con un album che attinge colori e suoni alle mille possibili forme dell'arte, affinando la capacità descrittiva e implementando il lato visionario e visivo della sua musica, inglobando musica da film e nuove forme di blues.
Continua a leggere: Fonte

0 commenti: